Seleziona una pagina

4 modi per dire ti amo alla tua dolce metà… e al pianeta

11 Feb 2020 | Sostenibilità

E ora che gli/le regalo? 4 idee green per San Valentino alle quali forse non avevi pensato.

Eccolo, il giorno più venerato dagli innamorati e più mal sopportato dai single si avvicina: tutti pronti a farvi travolgere dall’amore di San Valentino?

Una delle tante ragioni per cui anche gli innamorati boicottano questa giornata è la natura consumistica di San Valentino: rincaro di prezzi, regali standard e un po’ “obbligati” per un giro d’affari che supera i 350 milioni di euro. Se per voi il 14 febbraio è un giorno speciale in più per dire “ti amo” alla vostra dolce metà abbiamo una buona notizia: non ci potrete credere ma esistono soluzioni alternative, e soprattutto green, ai peluche e ai cioccolatini con le frasi dell’ultimo poetello di turno.

Per non farvi trovare impreparati abbiamo qualche idea per voi.

Regala un bouquet nativo

I fiori provenienti da migliaia di km da qui potrebbero essere considerati esotici e originali, ma il pianeta potrebbe non ringraziare di questo “gesto romantico”: i costi ambientali derivanti dalla spedizione di fiori coltivati in grandi serre al tuo supermercato o negozio di fiducia sono alti. Quelle serre che coltivano in massa specie di fiori rari devono infatti mantenere temperature e condizioni climatiche diverse dalla nostra, e utilizzano quindi ogni giorno una quantità esagerata di energia. Se aggiungiamo anche le emissioni di CO2 dei mezzi di trasporto che spediranno i fiori in tutti i centri di distribuzione, forse è meglio pensare a una valida alternativa a questo regalo. Se vi incuriosisce il tema, abbiamo un libro da consigliarti: Rose & lavoro. Dal Kenya all’Italia l’incredibile viaggio dei fiori di Pietro Raitano e Cristiano Calvi. Come suggerisce il titolo scoprirete il lungo e insospettabile viaggio che compiono le rose e i fiori da taglio in generale prima di giungere in Europa. Il 40% delle rose, che costituiscono la maggioranza dei fiori da taglio, ha una resa cattiva, perché provengono perlopiù dall’Etiopia e dal Kenya e sono quindi soggette a un lungo viaggio prima di giungere a destinazione.

Se non volete fare a meno del classico bouquet (che non si disdegna mai) un’alternativa sostenibile è creare una composizione di fiori locali. Non preoccupatevi per la varietà: in Italia possiamo contare 8.195 tra specie e sottospecie, di cui 1.708 endemiche (cioè esclusive del territorio italiano). Un patrimonio ritenuto il più ampio e vario al mondo, certamente in Europa.

Un’alternativa all’alternativa? Piantala!

Dimostrate che il vostro amore sarà più duraturo di un bouquet di fiori recisi: regalate una piantina che fiorirà o – non ci sarebbe neanche da scriverlo- una graziosa piantina grassa. Le piante purificano l’aria, emettendo ossigeno e assorbendo agenti chimici che abitano l’aria che respiriamo. E c’è di più: attireranno i nostri simpatici amici impollinatori e faranno un favore anche ai giardini di chi vi sta intorno. Pensa, una dichiarazione d’amore anche ai vostri vicini di casa! Date un’occhiata alle nostre piantine: provengono da coltivazioni italiane e il vasetto è fatto e dipinto a mano dai ceramisti di Ester Ceramica Castelli, a Teramo. Potrete scegliere l’iniziativa tra quelle che ti proponiamo, magari trovando la causa che sta più a cuore alla persona che amate.

Vai di cioccolato sostenibile

Cioccolata, un classicone! Che la regaliate in una scatolina a forma di cuore oppure decidiate di dedicarvela per coccolarvi un po’ (perché ve lo meritate!) optate per un cioccolato equo e solidale e che provenga da colture sostenibili. Se le botteghe equo e solidali non sono proprio sotto casa, fai un giro su Internet. Ottochocolates ad esempio è un brand italiano che offre una filiera di produzione di cioccolati di alta qualità, realizzati impiegando materie prime certificate biologiche, come il cacao peruviano e con certificazione fair trade. Se oltre al cioccolato cercate dolci e molto altro, l’e-commerce giusto per voi è, beh, Gioosto: i prodotti sono realizzati da aziende sostenibili che credono nel lavoro come mezzo per restituire dignità alle persone, nell’ambiente come ricchezza da consegnare alle nuove generazioni e nelle comunità locali come vero capitale sociale su cui investire. Le aziende sono scelte sulla base del loro impegno nel portare avanti progetti di economia civile, grazie al Questionario di Autovalutazione NeXt, che riporta gli impegni di sostenibilità di ogni azienda in 6 aree di riferimento collegate agli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell’Agenda 2030 dell’Onu: trasparenza e organizzazione aziendale, le persone e l’ambiente di lavoro, il rapporto con i cittadini/consumatori, la catena di fornitura, i comportamenti verso l’ambiente naturale, i comportamenti verso la comunità locale.

Vuoi mettere coi soliti cioccolatini?

Weekendino a sorpresa?

I viaggi sono sul nostro podio dei regali di San Valentino (e in generale). Un modo per arricchire di bei ricordi la vostra storia d’amore, senza avere un impatto gravoso sull’ambiente? È possibile! A volte non ci pensiamo, ma i mezzi di trasporto e le strutture che scegliamo per spostarci per il mondo hanno un’impronta ambientale per niente indifferente. Le soluzioni ecologiche ci sono eccome: un esempio è Ecobnb, il sito che raccoglie tutte le sistemazioni eco-friendly per i tuoi viaggi sostenibili con chi ami. Che ne dite di una notte in igloo in Val Senales? Oppure volete seguire la moda del glamping e trascorrere un soggiorno romantico in una casetta sull’albero a Grosseto? Magari potreste portarvi avanti e prenotare una notte sotto le stelle per l’estate a Brescia. Due cuori e una capanna sì, ma sostenibile!

Dopo tutto, come si dice dalle nostre parti, a San Valentino conta il pensiero, ma se il pensiero va anche in parte a un progetto sostenibile che vuole alleggerire il nostro impatto sulla terra oppure migliorare le condizioni delle persone che hanno reso possibile il vostro regalo, beh…Questo sì che è amore!

Piantando è una startup che permette a persone come te di sostenere progetti di impatto ambientale e sociale in modo concreto, certificato e trasparente.
Come? Semplicemente acquistando una piantina da tenere a casa, in ufficio o da regalare ad una persona speciale.

Non è una semplice piantina, è il simbolo del tuo impegno.

Haworthia

39,90

Leggi anche:

Saturdays For Future

Saturdays For Future

Se sei troppo impegnato per i Fridays For Future, cambia il mondo nel weekend.È arrivato il momento di prendere esempio dai giovani, che hanno...

leggi tutto

* Registrandoti accetti l’utilizzo dei tuoi dati in conformità con la nostra privacy policy.