Succulents in Love

39,90

SPEDIZIONE GRATUITA

Non sono due semplici piantine, sono il tuo impegno per un pianeta diverso, più verde. Con questa coppia di piantine puoi contribuire al progetto di riforestazione della Patagonia. Assieme a Fundación Reforestemos stiamo piantando alberi nativi nelle aree della Patagonia Cilena che sono state distrutte dagli incendi e dal disboscamento. Assieme alle due piantine riceverai un certificato con le coordinate esatte di dove è stato piantato l’albero, con riferimenti trasparenti alla fondazione e alla certificazione della fondazione in Cile 🙂

Contenuto:
– 2 succulente assortite in vaso (Ø 7cm) spedite in imballaggio antiurto
– Certificato dell’albero piantato da Fundación Reforestemos
– Indicazioni su come curare le piante

Tempi di spedizione:
5 giorni lavorativi (non vogliamo che le piante si facciano male!)

Modalità di pagamento:
Paypal, carta di credito (senza registrazione obbligatoria a Paypal) e bonifico bancario

Inserisci i vostri nomi nelle Note sull’ordine o mandali in DM su Instagram 💚

_

Disponibile

Categoria:

Descrizione

Biografia

Le piante succulente (impropriamente, piante grasse) vengono chiamate così per la loro capacità di immagazzinare grandi quantità di acqua. Sono vegetali che hanno modificato la propria struttura, a livello cellulare, permettendosi di sopravvivere in zone dove altre piante non potrebbero esistere, per questo richiedono una bassa manutenzione.

Particolare è il loro meccanismo fotosintetico, a differenza delle altre piante, le succulente aprono gli stomi durante la notte per permettere l’ingresso dell’anidride carbonica.
Le piante grasse assorbono anche sostanze inquinanti: anidride solforosa, biossido di azoto, formaldeide, diversi solventi e le polveri sottili (PM10). Il loro metabolismo le confina all’interno di cellule speciali, senza danni per la pianta. Grazie a questo fenomeno, abbattono sensibilmente la quantità di inquinanti presenti nell’aria che respiriamo.

 

Come prendersene cura

Preferiscono la luce diretta con esposizione in pieno sole.
Temperature calde tra i 13 e i 30 gradi.
Pensa ad un deserto.
Circa ogni 2-3 settimane, quando il terreno è asciutto e le foglie iniziano a raggrinzirsi.
Il nutrimento va fornito con regolarità e moderazione nel periodo primaverile/estivo: un eccesso di concime è più dannoso che la sua assenza.