Seleziona una pagina

Una pianta, un progetto: il tuo impegno.

  • Albero di giada
  • Cactus
  • Haworthia
  • Fundacion Reforestemos
  • Il pozzo dei desideri
  • L'isola di Amantani
Svuota

È il simbolo vivente del tuo contributo a una delle iniziative, per vivere le bastano le giuste attenzioni.

Sostieni concretamente un’iniziativa impegnata quotidianamente nella tutela del nostro pianeta.

Adotta uno stile di vita green, il cambiamento è un germoglio da coltivare con piccoli gesti quotidiani.

Contenuto:
– Pianta in vaso di ceramica (Ø 9,5cm) con sottovaso in bambù spedita in imballaggio antiurto
– Codice univoco per certificare l’impegno preso
– Indicazioni su come curare la pianta

Modalità di pagamento:
In modo sicuro tramite carta di credito, Satispay, Paypal o bonifico bancario.

Spedizione:
La consegna è garantita entro 4 giorni lavorativi dalla partenza della spedizione, riceverai il numero di tracking via mail.

La prossima spedizione è prevista per lunedì 16 dicembre, acquista entro:

Giorno(s)

:

Ore(s)

:

Minuto(i)

:

Second(s)

Albero di giada

Succulenta molto diffusa che richiede poche attenzioni, con foglie carnose verde giada, ovali o a forma di goccia. Negli ultimi anni sta acquisendo sempre più successo nell’arredamento da interni.

È conosciuta con diversi nomi: Crassula Ovata, Albero di giada, Albero dei soldi o pianta della fortuna.

Fate attenzione che non riceva luce diretta altrimenti le foglie si bruceranno. Collocatela in una posizione che riceva il sole del mattino ma che diventi ombreggiata almeno per una parte del pomeriggio, perché possa riprendersi.

L’albero di giada è indulgente con chi lo trascura: basta bagnarlo soltanto ogni due o tre settimane.

Cactus

Comunemente chiamati cactus, le Cactaceae sono piante succulente che ultimamente sono sempre più presenti negli appartamenti anche perché semplici da curare e mantenere.
I cactus si presentano in forme e dimensioni molto diverse tra loro, da piccole e globose a grandi e colonnari.

Abituate a vivere nel deserto, l’ideale per loro è una stanza esposta a sud per ricevere luce diretta in abbondanza.

Contrariamente a quanto si crede, devono essere annaffiati spesso in primavera ed estate, anche una volta alla settimana, mentre d’inverno meglio non bagnarli affatto.

Haworthia

L’Haworthia è perfetta se si cerca una pianta per “principianti” perché facile da coltivare. È una piccola succulenta con foglie carnose e dotata di un caratteristico portamento a rosetta.

L’origine del nome è un omaggio al botanico Adrian Hardy Haworth, uno dei primi studiosi ad occuparsene.

Le Haworthia sono amanti della luce indiretta, un’esposizione a est o ovest è l’ideale.

All’Haworthia è sufficiente un’annaffiatura al mese, ma in primavera ed estate è preferibile bagnarla ogni due settimane per vederla più rigogliosa. Bagnarla troppo può essere dannoso perché fa marcire le radici.

Potrebbe piacerti

Portachiavi

14,90

Portachiavi

14,90

Portachiavi

14,90