Bird House

Adotta un nido e dai riparo agli uccelli selvatici in cerca di un rifugio sicuro.

Stiamo costruendo e installando nidi artificiali per sostenere la biodiversità e dare rifugio agli uccelli selvatici.

Perché i nidi artificiali?

La costruzione e apposizione di nidi artificiali offre ospitalità e protezione agli uccelli nel momento più delicato e importante della loro esistenza, la nidificazione. L’impiego di nidi artificiali fronteggia la crescente diminuzione di habitat naturali e offre un’occasione per la buona riuscita della nascita delle nuove generazioni.

Un nido artificiale può essere realizzato in forme e materiali diversi a seconda delle specie che popolano l’area dove verrà installato.

Com’è fatto un Nido Smart?

Quest’anno potrete sentirvi molto più vicini al nido che adotterete perché non saranno semplici nidi, ma NIDI SMART.

Sono nidi a cassetta postale che contengono, nella parte superiore della struttura, una telecamera a infrarossi.
La telecamera è alimentata a batteria, si ricarica grazie ad un piccolo pannello solare posizionato su uno dei rami dell’albero, e ha all’interno una sim con cui si connette alla rete.
La telecamera è attiva h24 e cattura immagini e video nel caso in cui si verifichino dei movimenti, come ad esempio l’ingresso nel nido di una coppia di uccellini.

Fai un regalo al tuo pianeta: adotta un nido

Kit “Non ti scordar di me”

24,90€

Pianta a sorpresa!

39,90 29,90€

Albero di giada

39,90€

Cactus

39,90€

Haworthia

39,90€

Kit “Non ti scordar di me”

24,90€

Bird House: adozioni (non così) a distanza

Registrando il codice unico abbinato al tuo prodotto, otterrai il certificato con tutti i dettagli sul nido smart:

la geolocalizzazione del nido all’interno della riserva Silva,
le istantanee con tutti i movimenti catturati dalla telecamera installata nel nido,
l’area video con una selezione di tutto quello che ha registrato la telecamera, per rivedere in qualsiasi momento tutta la storia del nido!

Cosa c’è dietro ad ogni nido

Le nostre attività di cura e manutenzione dei nidi rispetteranno il ciclo riproduttivo, senza disturbare gli uccellini durante la nidificazione e la cova.

INVERNO

In questa stagione la coppia adulta di uccellini (generalmente il maschio) ispezionano la zona in cerca di una cavità o un nido dove poter nidificare.

Il nido è stato posizionato a fine autunno in un luogo riparato e tranquillo.

PRIMAVERA

Dopo la formazione della coppia,
gli uccelli iniziano a trasportare materiale per imbottire la cavità. Quando il nido è “pronto” la femmina inizia la fase di cova.

Quando si avverte che è in atto l’incubazione, bisogna evitare in alcun modo di disturbare il nido altrimenti si potrebbe indurre gli adulti ad abbandonare nido e covata.

ESTATE

Dopo la schiusa delle uova e la nascita dei pulcini, i giovani vengono nutriti prima del loro involo e dell’indipendenza.

Anche in questa fase bisogna non disturbare l’attività degli uccelli presso il nido, un disturbo può far propendere gli adulti a non usare più quel nido per il futuro.

AUTUNNO

A fine estate, dopo la riproduzione, il nido può essere rimosso, pulito e poi reinstallato in autunno.

Inoltre, per aiutare i piccoli uccelli a sopravvivere all’arrivo del freddo e alla generale scarsità di cibo della stagione invernale, si possono costruire delle mangiatoie artificiali da installare all’inizio dell’inverno.

Ecco i protagonisti dell’edizione 2021

Scorri per vedere tutti i nidi installati lo scorso anno, abitati per il 40% da Parus major (per gli amici Cinciallegra!).

Hugo

Codice: B2H1SP01

Sepúlveda

Codice: B2H1SP02

Montale

Codice: B2H1SP03

Neruda

Codice: B2H1SP04

Blake

Codice: B2H1SP05

Murakami

Codice: B2H1SP06

Dickinson

Codice: B2H1SP07

Valéry

Codice: B2H1SP14

Angelou

Codice: B2H1SP08

Claudel

Codice: B2H1SP09

Yourcenar

Codice: B2H1SP10

Engle

Codice: B2H1SP11

Vian

Codice: B2H1SP12

Hesse

Codice: B2H1SP13

da Vinci

Codice: B2H1SP15